Emilia-Romagna, Progetti per l’innovazione tecnologica delle attività libero professionali

Emilia-Romagna, Progetti per l’innovazione tecnologica delle attività libero professionali

Regione Emilia-Romagna

Innovazione tecnologica, riapre il bando per professionisti e autonomi

Delibera  di Giunta regionale N. 652 del 29 aprile 2019

La Regione Emilia-Romagna, dopo il successo del bando Por Fesr 2014-2020 per l’innovazione tecnologica delle attività libero professionali, ha stanziato altri 2,2 milioni di euro e disposto la riapertura dei termini di partecipazione.

L’iniziativa intende promuovere l’innovazione allo scopo di ampliare e potenziare i servizi offerti, favorendo così la crescita delle attività libero professionali a supporto dei processi produttivi e dell’economia regionale.

Possono partecipare sia i liberi professionisti iscritti a ordini o collegi professionali, sia quelli non iscritti ad alcun ordine, titolari di partita Iva, in forma singola o associata, e i lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata Inps. Gli interventi finanziabili riguardano l’innovazione tecnologica, il riposizionamento strategico dell’attività, il miglioramento dell’organizzazione con servizi digitali e nel caso di forme aggregate la promozione di azioni di marketing e di internazionalizzazione.

Il bando eroga contributi a fondo perduto fino al 45% dell’investimento ammissibile.

Le domande  per accedere al contributo possono essere presentate  dalle ore 10:00 del 15 maggio 2019 alle ore 17:00 del 30 maggio 2019. I termini di chiusura saranno anticipati al raggiungimento di 150 domande.

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.