CREDITO D’IMPOSTA RICERCA, SVILUPPO, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, DESIGN.

CREDITO D’IMPOSTA RICERCA, SVILUPPO, INNOVAZIONE TECNOLOGICA, DESIGN.

CREDITO D’IMPOSTA RSI 2020-2022

Novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2021


 

La Legge di Bilancio 2020, così come modificata dalla Legge di Bilancio 2021, apporta sostanziali cambiamenti alla disciplina del credito d’imposta che, per il triennio 2020-22, agevola le attività di:

  • Ricerca e Sviluppo
  • Innovazione tecnologica
  • Innovazione 4.0 o Green
  • Design e ideazione estetica.

Per ogni tipologia di attività sono previste aliquote differenziate, che variano dal 20% al 10% (sono previste delle maggiorazioni fino al 45% per Regioni del Sud, Marche, Umbria, Lazio).

Sparisce il triennio: tutti i costi sono ammissibili nei limiti della deducibilità fiscale.

Il credito d’imposta viene riconosciuto per il periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre  2020, 2021, 2022 ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione, in tre quote annuali di pari importo, a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello di maturazione.

La pratica dovrà essere elaborata entro il termine di approvazione del bilancio d’esercizio o comunque entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione dei redditi dell’anno di riferimento.

 

Clicca qui per SCARICARE LA SCHEDA SINTETICA che abbiamo preparato per te.

[ Passa alla sezione bandi ]