CREDITO D’IMPOSTA PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE – PIANO TRANSIZIONE 4.0

CREDITO D’IMPOSTA PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE – PIANO TRANSIZIONE 4.0

CREDITO D’IMPOSTA PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE

PIANO TRANSIZIONE 4.0

 

La Legge di Bilancio 2020 proroga la disciplina del credito d’imposta per le spese di formazione nel settore delle tecnologie 4.0.

Questa agevolazione si rivolge a tutte le imprese, con sede fiscale in Italia, che effettuino investimenti nella formazione del personale sulle materie aventi ad oggetto le tecnologie rilevanti la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese previste dal Piano nazionale Transizione 4.0.

Il credito d’imposta si applica alle spese di formazione sostenute nel periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019.

Il credito d’imposta (compensabile con il modulo F24) è riconosciuto nella seguente misura:

  • 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di € 300.000 per le piccole imprese;
  • 40% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 per le medie imprese;
  • 30% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 le grandi imprese.

Il credito d’imposta è aumentato per tutte le imprese fino al 60% nel caso di lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati.

 

[ Per maggiori informazioni vai all’apposita sezione ]