BANDO INAIL ISI 2019: CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 65%

BANDO INAIL ISI 2019: CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO FINO AL 65%

BANDO INAIL ISI 2019

 

E' stato pubblicato il Bando INAIL ISI 2019 per l'incentivo ai progetti volti al miglioramento della condizione di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Potranno beneficiare dell'agevolazione tutte le imprese, anche individuali, ubicate sul territorio ITALIANO, iscritte al Registro delle imprese o all'Albo delle imprese artigiane per le seguenti tipologie di progetti:

Asse 1.1 – progetti di investimento

Asse 1.2 – progetti per l'adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

Asse 2 – progetti per la riduzione del rischio di movimentazione manuale dei carichi 

Asse 3 – progetti di bonifica amianto

Misura dell'agevolazione: 65%

Importo massimo del progetto: € 130.000,00

Asse 4 – progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore Pesca e Fabbricazione mobili

Misura dell'agevolazione: 65%

Importo massimo del progetto: € 50.000,00

Asse 5 – progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della Produzione agricola primaria

Misura dell'agevolazione: 40 % (50% per i giovani agricoltori)

Importo massimo del progetto: € 60.000,00

Saranno finanziabili le spese di acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro per la riduzione dell'inquinamento e del livello di rumorosità, del rischio infortunistico e quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

 

Attenzione: A causa dell’emergenza da COVID-19, il calendario aggiornato di tutti gli step di accesso ai finanziamenti, che avrebbe dovuto prendere il via il 16 aprile con la prima fase dedicata all’inserimento online della domanda, sarà pubblicato entro il 31 maggio 2020 sul sito dell’INAIL.

 

AGGIORNAMENTO: L'art. 95, co. 5, del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020 revoca il Bando Isi 2019.
Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare il sito INAIL al seguente link: https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/avvisi-e-scadenze/avviso-dl-34-2020-isi-2019.html 

 

Vuoi scaricare la scheda dettagliata?  Inserisci i tuoi dati.

Nome

Email*